KOSHER

Che cosa vuol dire Kosher?

 

 

 

Letteralmente la parola Kasher o Kosher significa "Adatto", quindi conforme alle regole dell'alimentazione ebraica.

Queste regole sono stabilite nella Torah e determinano i criteri secondo i quali un alimento può essere consumato. 

La carne proveniente solo da ruminanti con lo zoccolo separato e alcune specie di volatili, per quanto riguarda i pesci 

devono avere le pinne e le squame.

Importante è anche la macellazione che si basa su un procedimento indolore chiama Shekità per mano di una persona esperta.

Dopo la macellazione l'animale è sottoposto ad un controllo approfondito per verificare che i polmoni siano sani, cioè senza buchi o imperfezioni ed è così che la carne prende l'appellativo di Glatt che rappresenta un più alto livello di purezza e qualità.

 

Nel nostro ristorante non sono presenti latticini poichè l'abbinamento di questi con i piatti a base di carne è proibito.

 

"Non mangerai il vitello nel latte di sua madre"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le materie prime. gli strumenti utilizzati e la nostre preparazioni sono costantemente controllate dal rabbino come garantino dalla nostra certificazione

FAQ - DOMANDE FREQUENTI

Che cosa è lo Shabbat?

Lo Shabbat è il giorno di riposo settimanale della religione ebraica. Ha inizio al tramonto del venerdì e finisce al tramonto del sabato, per questo motivo non siamo aperti il venerdì sera e durante l'ora legale anche il sabato sera.

Che cosa è quella pergamena attaccata alla porta?

Si chiama Mezuzah ed è appunto una pergamena su cui è stilata una preghiera fondamentale della religione ebraica.È usanza che chi entra in casa tocchi la mezuzah con le dita e baci le dita stesse, in segno di rispetto per la Torah di cui contiene passi.

 

Sono intollerante al lattosio, posso stare tranquillo?

Assolutamente si, nel nostro ristorante non possono essere introdotti latticini essendo bassarì (di carne) Glatt - Kosher. Non rinunciamo ai dolci però che sono fatti di latte di soya.

Che cosa rappresenta il candelabro con 9 braccia?

Si chiama Menorah ed è un candelabro con nove candele: otto di queste rappresentano le notti di Chanukah, l’ultima (la più alta) è chiamata Shamash o “serva” perché è usata per illuminare le altre candele.

Nella prima notte di Chanukah viene accesa una candela che continuerà a bruciare per otto notti, fino a quando cioè tutte le candele saranno accese.   

 

 

Avete anche piatti vegetariani nel vostro menù?

Si, ci sono i nostri croccanti felafel, insalate, involtini di melanzane e a breve anche l'hamburger vegetariano

Please reload